Complesso della Parrocchia di Altino

anno 2011
sito Altino (VE)
committente Parrocchia di Altino
incarico progetto definitivo, esecutivo, DL

L’area situata intorno alla Chiesa di Altino, con vincolo archeologico,  è oggetto di un progetto di riqualificazione globale, con l’intento di costituire un punto di aggregazione e di sviluppo di una zona poco abitata, ma di grande interesse storico.  Nelle  immediate vicinanze si trovano i resti e le testimonianze dell’antica città romana di Altino, alcuni dei quali sono esposti lungo le pareti del portico antistante la chiesa , recentemente ristrutturato.

L’esposizione museale di ritrovamenti lapidei lungo le pareti del portico; il museo che confinava con il portico stesso ora ha trovato una nuova collocazione in un edificio restaurato poco distante.

L’intervento consiste nella realizzazione di un edificio ad uso polivalente, con bar e ristorante e una struttura metallica per il supporto di pannelli.

I nuovi manufatti si inseriscono nell’area verde circostante la chiesa e sono realizzati in materiali adeguati alla zona di pregio ambientale come mattoni faccia-vista, capriate in legno lamellare e ampie vetrate con serramenti color bronzo anticato.

Dall’esigenza di installare dei pannelli per la produzione di energia elettrica per il complesso, si sviluppa il progetto di una pensilina fotovoltaica in prossimità della chiesa; la semplicità nell’orditura delle travi metalliche, l’attenzione ai nodi strutturali e l’utilizzo del  corten rendono il manufatto perfettamente inserito nel contesto e ne valorizzano la funzione.