Concorso di Idee per la sistemazione di Viale IV Novembre, Largo G. Leopardi, Piazza B. Bernardi e zone limitrofe

anno 2009
sito Offida (AP)

Arch. Giulia Grobbo
con Arch. Nicola Maniero e Arch. Emanuele Dal Zot

Il centro storico di Offida e l’area di espansione urbana successiva costituiscono oggi due entità del tutto separate e il Comune ha indetto questo bando per la riqualificazione dell’area. La lettura della morfologia urbana, costituita da terrapieni e aree rialzate dove si staglia la rocca, ha suggerito il dispositivo progettuale e il materiale di progetto: la placca.

La strategia proposta è quella di considerare il suolo urbano come elemento dotato di una definizione volumetrica propria, conferendogli spessore, gerarchizzandolo e affidando una declinazione all’interno della città.

Il dispositivo placca è un suolo attrezzato che accoglie piste ciclabili, percorsi pedonali, playgrounds, aree sosta, punti informativi, verde pubblico, fermate dell’autobus, oltre a diventare dissuasore di velocità quando interseca il percorso stradale.

Nel punto di intersezione tra le quattro placche, si crea il fulcro del progetto, una “placca scavata” che diventa piccolo auditorium, costituito da gradoni d’erba.

L’intervento considera inoltre soluzioni di risparmio connesse al ciclo dell’acqua in simbiosi con il disegno di suolo: l’acqua raccolta verrà utilizzata per l’irrigazione del verde pubblico e il lavaggio delle strade.